il sangue degli altri

un romanzo criminale

Chi tocca Budanov muore

Stanislav Markelov era l’avvocato di Anna Politkovskaja ed era l’avvocato che si batteva contro il rilascio anticipato del colonnello Yuri Budanov, l’ufficiale di più alto grado condannato per crimini di guerra da un tribunale russo. Nel processo contro il colonnello Budanov, Markelov rappresentava la famiglia di Elza Kungaeva, la diciottenne cecena stuprata e uccisa a Khankalà da un gruppo di soldati russi. All’episodio dello stupro e omicidio si ispira il prologo del romanzo Il sangue degli altri. Alla figura criminale del colonnello Budanov è ispirato il personaggio del romanzo colonnello Kovalev. E no, non sono stato abbastanza pessimista.

In questi anni, l’omicidio di Elza è diventato il simbolo degli abusi commessi in Cecenia dalle truppe russe. L’episodio è raccontato in molte pagine dell’indispensabile libro “La Russia di Putin” di Anna Politkovskaja. Vi si racconta anche il processo a Budanov, che probabilmente non sarebbe stato condannato senza questa grande attenzione mediatica. Budanov era stato arrestato nel duemila, incriminato e condannato nel 2003 a dieci anni. Di recente era però tornato in libertà, malgrado la campagna condotta dall’avvocato Markelov contro il rilascio.

Anna Politkovskaja è stata uccisa il 7 ottobre 2006. L’avvocato Markelov ieri. Freddato per strada insieme ad Anastasija Baburova, giornalista venticinquenne della Novaya Gazeta, stessa testata della Politkovskaja.

Il padre di Elza Kungaeva, da anni in Norvegia, riceve continue minacce di morte. Non si tocca il colonnello. Oggi il procuratore generale Yuri Chaika ha annunciato che si occuperà personalmente dell’omicidio Markelov. Attendiamo dunque con fiducia che venga incriminata una banda di ceceni ubriachi.

Per fortuna che c’è sempre Berlusconi che sdrammatizza.

3.jpg

Berlusconi sdrammatizza

Annunci

1 commento»

  47 morto che parla « Concausa wrote @

[…] blog del libro Il sangue degli altri di Antonio Pagliaro; il blog di Cecenia SoS e la scheda della […]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: