il sangue degli altri

un romanzo criminale

Archivio per ottobre, 2008

Intenso e disilluso

L’inizio, straordinariamente incisivo per la sua crudezza, non è facile da digerire, ma è necessario per capire di cosa si sta parlando. L’argomento appare ancora più drammatico quando l’autore lo contrappone al festival del qualunquismo della tv italiana. Intenso e disilluso sono i termini che meglio lo descrivono, da leggere.

Vladi su anobii