il sangue degli altri

un romanzo criminale

Archivio per giugno, 2008

“Buttana la miseria, grazie!” (Prego).

Conquiste del lavoro“Il protagonista di un noto romanzo americano dice che i libri che ti lasciano senza fiato sono quelli che quando li finisci di leggere vorresti che l’autore fosse un tuo amico per la pelle e potergli telefonare ogni volta che vuoi. E se io lo avessi avuto, il numero, non avrei esitato un nanosecondo a digitare lo 091 – prefisso di Palermo – e subito esclamare alla persona in linea un semplice “Buttana la miseria, grazie!”. Perché Il sangue degli altri è un Evviva di scrittura & struttura che va semplicemente ringraziato”.

Fausto Bassini scrive del romanzo “Il sangue degli altri” su Conquiste del Lavoro del 14 giugno 2008. Leggi l’intero articolo (diviso in tre pagine): pag. 6, pag. 7, pag. 8,