il sangue degli altri

un romanzo criminale

Le indagini di Corrado Lo Coco da Palermo a Riga

Roma, 3 nov. – (Adnkronos/Adnkronos Cultura) – A Palermo, nel 2005, il giornalista Corrado Lo Coco, inizia ad indagare su un caso sospetto e carico di implicazioni. Un caso che nasce dall’inaugurazione, sostenuta dal potere politico locale, del grande casinò Trinacria. L’appalto e le procedure avviate per l’apertura del casinò, però, vengono bloccate. Viene scoperta, infatti, una truffa ai danni dell’Unione Europea. Il diritto di aprire il nuovo casinò viene assegnato alla società lettone Paradise. Corrado Lo Coco comincia a scrivere dei resoconti piccanti sulle colonne dell’Ora, il quotidiano per il quale lavora. Lo Coco è il protagonista del romanzo dello scrittore palermitano Antonio Pagliaro ”Il sangue degli altri”, pubblicato dalla casa editrice Sironi.

”Appena alzato – si legge all’inizio del libro – i capelli ancora arruffati, Corrado Lo Coco tirò fuori dagli scaffali dello studio il faldone della storia dei casinò. Un’indagine di due anni prima. Lo poggiò sulla scrivania. Tolse la polvere con la mano. Lo aprì”. Il caso, mano a mano, si complica mettendo a nudo tutti gli affari loschi che lo circondano. Toti Catania, presidente del Casinò Trinacria contatta Lo Coco rivelandogli che vuole riferirgli indiscrezioni molto scottanti che potrebbero far tremare tutta la buona società palermitana. I due fissano un appuntamento. Eppure, poche ore prima di incontrarsi, Toti Catania viene ucciso per le strade di Palermo.

Ma non è tutto. Nelle stesse ore in cui Catania viene ucciso, viene registrato un nuovo omicidio. Nel centro storico di Palermo, infatti, viene ucciso l’ex proprietario della Paradise, un affarista lettone. Misteri e delitti irrisolti si intrecciano complicando le indagini del giornalista e delle autorità. Passo dopo passo, Lo Coco scopre indizi molto gravi. Indizi che, soprattutto, lo spingono a seguire una pista che lo porterà fino alla Cecenia. Lo Coco scopre degli strani collegamenti tra alcuni crimini commessi in Cecenia e i morti che hanno insanguinato le strade di Palermo. Le sue indagini, insomma, lo porteranno anche a Mosca e a Riga in Lettonia.

(il libro su ibs)

Advertisements

No comments yet»

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: